AkiraTeaHouse

Ochazuke, il riso al tè verde

Innamorati della cucina giapponese, abbiamo trovato spulciando vari articoli online di questa antica e famosa ricetta del Sol Levante, stiamo parlando dell’ochazuke, o meglio noto come il riso al tè verde. Curiosi nel provare questo nuovo piatto è diventato ora uno dei nostri piati preferiti da cucinare a casa, dall sapore delicato ma allo stesso tempo particolare. Non c’è una vera e propria ricetta, ognuno può inserire nel riso gli ingredienti che più gli piacciono o quello che ha in frigo, glu unici due elementi fondamentali sono appunto il riso e il tè verde. Di seguito vi indicherò la mia:

 

Ochazuke: ricetta

ingredienti per una persona

80 g di riso

un quarto di cipolla

gamberetti sgusciati (vanno bene anche quelli sott’olio)

1 cucchiaio di piselli surgelati

un uovo sodo

salmone affumicato per guarnire

100 ml di tè verde

semi di sesamo

Sale e pepe

Salsa di soia (a piacere)

 

Come prima fase occorre cuocere il riso alla pescatora, come se steste preparando il riso alla cantonese.

In una padella a parte far friggere la cipolla, aggiungere i piselli e salare, a fine cottura aggiungere i gamberetti.

Sempre in un pentolino a parte cuocere l’uovo sodo

Una volta cotto il riso, scolare il riso e metterlo dentro alla padella e mescolare con il condimento, aggiungendo i semi di sesamo e la salsa di soia. Impiattare e disporre l’uovo sodo sopra al riso e il salmone affumicato.

A parte preparare il tè e appena sarà pronto versare il tè sopra al vostro riso e…. buon appetito!

 

 

Quale tè usare per l’ochazuke?

Amiamo moltissimo i tè verdi giapponesi, famosi e tradizionali. Non c’è una vera regola da seguire nella scelta del tè verde giapponese, ma conoscendo i vari sapori consigliamo dei gusti forti e non troppo delicati, ottimi sono il Genmaicha, il tè con riso tostato all’interno dal gusto tostato, ma anche l’Hojicha o il Kukicha, sempre del gusto tostato, oppure un tè intenso ed erbaceo come il Sencha.

Post a Comment